Crescenzio Pizzeria e Bottega da asporto, due sogni, due progetti tra Giarre e Riposto

Ultimo aggiornamento:

È una storia che corre sul filo delle generazioni e delle tradizioni che si tramandano insieme ai sogni. Tutto comincia con nonno Crescenzio, conosciuto a Riposto e Giarre per la sua storica pizzeria. La nipote José Parise ha voluto riaprirla continuando la passione del suo avo e segnando in tal modo il passaggio del testimone. Quattro anni fa, il primo sogno di José e del suo compagno Davide Palermo si realizza con una pizzeria da asporto chiamata “La Bottega di Crescenzio”. Troverà subito estimatori tanto da essere recensita dalla guida de La Repubblica.

I luoghi
Oggi il sogno di nonno Crescenzio rilancia e raddoppia con “Crescenzio, Pizzeria a Tavola”, il nuovo locale aperto lo scorso gennaio in un vecchio palmento tra Giarre e Riposto, con l’Etna alle spalle, immerso nel verde e il mare che si scorge all’orizzonte. Il nuovo set, oltre le due sale interne, sfrutta l’ampio spazio esterno trasformato in giardino, che arriva fino a 300 coperti a pieno regime. Il forno girevole è a vista e muta il concetto di spazio-interazione con i clienti, che possono seguire tutta la preparazione dal vivo.

Davide Palermo e José Parise

I protagonisti
Giovani e determinati, Davide Palermo e José Parise sono imprenditori nella ristorazione per passione e vocazione. La Sicilia, terra di primizie e di prodotti di grande qualità, è fonte di ispirazione con materie prime eccellenti utilizzate per la preparazione della pizza. A supporto del loro progetto, ci sono i pizza-chef Andrea Strano e Carmelo Cannavò.

Impasto
Tre le tipologie di impasto: biologico, cereali, timilia integrale. Il primo è realizzato con la farina Petra di tipo 1, grano 100% italiano che contiene germe di grano e, a differenza della farina 0 e 00 è meno raffinata. L’impasto “cereali” è realizzato con un mix di cereali, un blend studiato per ottenere un impasto nutriente, leggero e profumato. Infine per l’impasto “Timilia integrale” vengono usate farine locali tagliate con la Farina Petra 1 per bilanciare la sua elasticità. È un impasto sano, rustico, con una fragranza unica e ruvida. Una lunga maturazione, fino a 72 ore complessive tra maturazione e lievitazione con un’idratazione tra il 65-70%.

Materie prime
Eccellenza e qualità sono i criteri che guidano la scelta delle materie prime: dalle farine ai condimenti. Si parte dall’olio biologico a prodotti di nicchia come i filetti di tonno rosso e acciughe “Testa”, il guanciale e la mortadella di suino nero dei Nebrodi, il prosciutto cotto artigianale della macelleria di Chiaramonte Gulfi, la provola ragusana stagionata, l’avocado siciliano, la stracciatella pugliese, la mozzarella di bufala campana DOP.

Le pizze
Pizze contemporanee con cornicione alte ma leggere, fragranti e digeribili. Spazio anche alla pinsa, la pizza rotonda romana. Molto ricercati gli abbinamenti in tutte le pizze, da quelle più semplici alle più sfiziose come la “Sashimi” con tonno fresco al sesamo nero, cipolla rossa caramellata, guacamole di avocado bio dell’Etna o la “Quinta essenza” con stracciatella pugliese, elisir di gambero rosso, pistacchio di Sicilia, Spritz di Gin Jonico.

 

Crescenzio, Pizzeria a Tavola
via Francesco Di Pino, 1
Riposto (CT)
Tel. 0952933343
Apertura: dalle 19:30 alle 00:30
Giorno di chiusura/ferie: mai
https://www.pizzeriacrescenzio.it
https://www.facebook.com/crescenziopizzeria
https://www.instagram.com/crescenziopizzeria

 

La Bottega di Crescenzio, pizza da Asporto
Via Luigi Capuana, 13 (165,99 km)
95014 Giarre
tel. 0955944952
https://www.facebook.com/labottegadicrescenzio
https://www.instagram.com/labottegadicrescenzio