Il Datterino di Messina e la pizza dei balocchi

E’ possibile associare un entusiasmante luna park dei sapori buoni per i palati di tutte le età ad una vera e propria area giochi per bambini, valvola di sfogo per piccini e paracadute per ogni genitore che ambisce ad un pranzo o una cena in totale relax? A Messina si può!

Si chiama Datterino e si trova in una delle zone più centrali della città, fra viale San Martino e Via Santa Maria Alemanna, negli ex Magazzini Piccolo. Un moderno open space con pizzeria, bracioletteria e tavola calda, si trova nei locali ristrutturati e convertiti del pian terreno, in cui è possibile usufruire anche di un provvidenziale shop prenatale e per l’infanzia. L’intero piano inferiore è riservato alla zona ludica, mentre il piano superiore è organizzato per ospitare eventi o feste per bambini.

una ambita etichetta di Palari

Entrando nel vivo, Giancarlo Gullì, dinamico e appassionato pizzaiolo, è un puro esperto del settore: gli impasti proposti sono frutto di varie preparazioni e combinazioni che vanno a braccetto con materie prime davvero uniche. Complice una nota bottega alimentare messinese leader nella selezione di formaggi e salumi pregiati che provengono dai propri banconi. La carta vini è molto più interessante del solito e propone i vini della fornitissima enoteca: un esempio ne è la vasta selezione di annate dell’azienda Palari, con etichette a prezzi corretti.

perfetta lievitazione e cottura…

Le farine utilizzate nelle tipologie “Petra” macinata a pietra, integrale, ai 7 cereali sono tutte italiane, seguite dalle farine di grani antichi siciliani o di semola di Altamura. La lavorazione è meticolosa: 48 ore di maturazione e 24 di fermentazione per un totale di 72 ore. Il pomodoro principe, manco a dirlo, è il datterino rosso e giallo di Finagricola, e il San Marzano DOP Gustarosso, assoluti fuoriclasse.

Le pizze sono altamente digeribili e gustose. Interessante la pinsa (di tradizione romana, da “pinsere”, stendere, allungare, è l’antenata della pizza, quella su cui si poggiavano i cibi), una focaccia ovale ottenuta da una miscela di farina di riso, farina di soia e farina di frumento, con oltre 60 ore lievitazione per un prodotto ancora più croccante e leggero.

Gli antipasti sono serviti accompagnati da un invitante pane pizza. Qualche esempio, il Roastbeef all’inglese con rucola, fragola, scaglie di Ragusano DOP, pepe nero e olio agli agrumi di Sicilia; la Caprese con mozzarella di Bufala Campana DOP da 250gr., pomodoro fresco e basilico; così come i taglieri, con salumi e formaggi. Vale la pena di menzionare il BIG Datterino per 6 persone con la migliore selezione di tutto, carni comprese, accompagnati da conserve sott’olio.

Sarebbe un crimine trascurare i fritti, tra cui spiccano le stick di patate rustiche olandesi o americane, e le terrine.

Gli “Spicchi d’autore” sono realizzati con una base ai 7 cereali in crosta di semi e conditi riccamente. Tra questi, la Brace d’autunno, con cavolo cappuccio rosso grigliato all’aceto di mele, tagliata di manzo, fonduta di pecorino toscano; la Oro di Sicilia con stracciatella di burrata pugliese, rucola, gambero rosso scottato, scaglie di mandorle tostate, olio extravergine agli agrumi; la Fiordi, con stracciatella di burrata pugliese, salmone affumicato e insalatina di finocchi marinati all’arancia; la Norcia, con crudo di Norcia, burrata, carciofi romani e olio agli agrumi.

Ottime anche le classiche, ma le pizze e le pinse Gourmet hanno una marcia in più: come la Fashion, con fior di latte, patata viola francese, speck del Trentino IGP, pesto di pistacchio, scaglie di Grana Padano, granella di Pistacchio di Bronte; la Pere & Speck, fior di latte, gorgonzola DOP, pere Williams, speck del Trentino IGP, gherigli di noci e miele; la Peloritana, con scarola ripassata con pinoli, burrata pugliese, pomodori confit, alici e pepe nero; la Datterino con roastbeef, rucola, datterino rosso e giallo, extravergine di oliva DOP agli agrumi, scaglie di grana.

Chi proprio non vuol la pizza può scegliere alla Tavola Calda tra vari piatti del giorno, ad esempio Trofie con spada, melanzane e menta, Spaccatelle al sugo delle polpette, Gnocchi in salsa aurora, Insalata di pasta integrale, Cosce di pollo al forno, Polpette di manzo con piselli, Involtini di Spada alla griglia, Insalata di polipo, Acciughe al sugo rosso (ghiotta leggera). I prezzi del menù completi, carne o pesce, sono comunque low-cost.

La novità: segnaliamo il “Datterino a mare”, la sede per i caldi estivi, si trova lungo la via Consolare Pompea al civico 103.

Datterino, Pizzeria-Bracioletteria
Via San Martino, 6 – Messina
Tel. 090.670563; 3928531564
www.facebook.com/datterinomessina

Datterino a mare
via Consolare Pompea, 103 – Messina