Il Tocco di Acireale nel segno del continuo rinnovo

Il Tocco, una delle storiche pizzerie di Acireale in attività dal 1997, ha conservato negli anni una solida identità pur aprendosi a diverse forme di sperimentazione e seguendo una naturale evoluzione. Le sue terrazze sul mare, in estate diventano un osservatorio sul Mar Jonio. Nata durante il primo lockdown dello scorso marzo, la “Food Academy”  oggi si è consolidata in una struttura che offre corsi di preparazione online e dal vivo.

I luoghi
Lo scenario è di quelli da togliere il fiato. Alle spalle il vulcano Etna che chiude in un abbraccio la costa jonica, davanti il mare che lo sguardo segue fino alla Calabria e il golfo di Catania. Il Tocco ad Acireale, una delle pizzerie storiche nella provincia etnea, dal 1997 ha mantenuto costanza ed innovazione. Oggi, segue la via della pizzeria contemporanea. Con le terrazze che quasi a picco scendono sul mare, la pizzeria diventa contenitore ideale per una serata che non si limita solo all’esperienza degustativa.

Cristiano Vitale

I protagonisti
Dal 1997, Cristiano Vitale, proprietario ed ideatore de il Tocco, cura con costanza, energia e nuove idee una visione imprenditoriale moderna e dinamica. Il Tocco, pur non cambiando nella sostanza, si è evoluto negli anni nel segno della ricerca e della  sperimentazione, senza tradire mai i principi di base. Solida e affiatata la squadra, Sebastiano Manna è il manager del locale mentre Pippo Cuscina è il pizza-chef che con fedeltà e passione, segue l’evoluzione della pizzeria.

L’impasto
L’impasto è in autolisi al 65-70%  con una maturazione in frigo di almeno 24 ore. Le farine Petra utilizzate sono la 9 e la Farina evolutiva. L’ultima novità è il “bordo siciliano”, sotto brevetto. Si tratta di un cornicione con i semi di sesamo, croccante e fragrante, da gustare fino all’ultimo boccone.

Materie prime
Le materie prime di qualità sono del territorio e, ove non appartenenti all’identità territoriale, si attinge  al meglio del Made in Italy. Siciliano è il piacentino ennese, l’olio extravergine di oliva, le verdure locali, mentre la mozzarella è campana  e lo speck dell’Alto Adige.

Le Pizze
Bianche
e Rosse Speciali, purché sempre di qualità, le pizze del Tocco sono digeribili e soffici. Tra le consigliate c’è la “Siciliana ad ogni morso” infornata con pomodoro ciliegino, stracciatella di burrata, pesto di finocchietto selvatico e basilico fatto in casa, oppure la “Yojgakarta” con la mozzarella crema di zucchini, crudo di Parma, ciliegino infornato e patate al forno. Tra le bianche, l’Orto Siciliano, realizzata con la miscela di farine “il Tocco”, mozzarella fior di latte, melanzane grigliate, zucchine alla griglia e ciliegino a crudo; tra le rosse, la “Fiori di zucca“, con mozzarella fior di latte, formaggio morbido al pepe verde, fiori di zucca e ciliegino infornato, o ancora la “Vulcano“, con mozzarella fior di latte, pepato fresco, olive nere, porri, pomodoro ciliegino fuori forno e origano.

Il Tocco – Pizzeria
Via dello Ionio 38 – Acireale (Ct)
Tel. 0957648819
www.iltocco.it
Orari : aperti a cena da martedì a domenica e domenica a pranzo; chiuso il lunedì
Facebook: www.facebook.com/iltocco.it


 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Articolo Precedente

Fuddapp sceglie Hot Box Food per un delivery che non lascia nulla al caso

Articolo successivo

Mastunicola, una pizza "originaria" a Palermo

Post correlati