Tre siciliani nella classifica 2022 di TOP 50 PIZZA ITALIA

È “Campania Oriented” (ma un po’ lo sapevamo già) la classifica 2022 di 50 Top Pizza Italia, la guida curata da Barbara Guerra, Albert Sapere e Luciano Pignataro. La presentazione è avvenuta martedì 26 luglio ’22 al Teatro Mercadante di Napoli. La serata è stata condotta da Federico Quaranta, mentre il grande pubblico ha potuto seguire l’evento in diretta streaming.

 

Il podio 2022 è, manco a dirlo, 100% campano. Sempre della Campania i due terzi (ben 10) delle prime 15 posizioni. Su 100 posizioni, invece, si allarga lo spettro delle eccellenze. La Campania è rappresentata da 30 insegne, al secondo posto il Lazio con 13 insegne, la Lombardia con 12. A seguire Toscana (10), Puglia e Veneto (5), Piemonte e Sardegna (4), Sicilia (3), Abruzzo, Basilicata, Emilia-Romagna, Liguria, Marche (2), infine Calabria, Molise, Trentino-Alto Adige e Umbria (1).

 

I primi 10 in classifica

Conquista il podio per la quarta volta la pizzeria I Masanielli – Francesco Martucci di Caserta, premiato anche con il riconoscimento “Forno Verde 2022”. Al secondo posto la pizzeria 50 Kalò di Ciro Salvo, Napoli; mentre al terzo posto la pizzeria 10 Diego Vitagliano di Napoli.

Seguono a ruota, I Tigli di San Bonifacio (VR), Francesco & Salvatore Salvo di Napoli, Seu Pizza Illuminati di Roma, La Notizia 94 di Napoli, 180g Pizzeria Romana di Roma, Dry Milano di Milano, e Cambia-Menti di Caserta.

I Top Sicilia

L’Isola interviene nella classifica 50 Top Pizza Italia 2022 con tre insegne, rispettivamente al 28°, 30° e 31° posto. Si tratta della pizzeria L’Orso di Messina, della pizzeria Frumento di Acireale e della pizzeria La Braciera di Palermo. Mentre, per le 50 Migliori Pizze in Viaggio in Italia (pizze da taglio e asporto), al 45° posto con il Panificio Graziano di Palermo, e al 48° posto con L’Orso in Teglia di Messina. Ci congratuliamo con loro per i risultati ottenuti. Di seguito le recensioni in guida:

 

L’Orso – Messina, https://www.50toppizza.it/referenza/lorso-2022

Protagonista: Matteo La Spada, pizza-chef

A Messina, l’Orso è l’indirizzo giusto per gli amanti della pizza che punta all’eccellenza e sorprende per la fantasia di sapori e abbinamenti. Nella pizza di Matteo La Spada c’è tanta Sicilia grazie alla scelta degli ingredienti come il pomodoro pelato siccagno, l’olio evo, il fiordilatte, la cipolla di Giarratana, le alici di Cetara. Da provare la pizza Disgraziata, un mix di sapori travolgenti che rendono omaggio all’iconica “Pagnotta di Don Minico” che ha scritto un pezzo di storia gastronomica della città. Le pizze in padellino e le pizze fritte completano l’offerta. Di pregio la selezione di vini e birre. In estate pizzeria e ristorante si trasferiscono sul mare, al Blanco Beach Club.

 

Frumento – Acireale, CT, https://www.50toppizza.it/referenza/frumento-2022

Protagonisti: Emanuele e Federica Serpa

Nel centro storico di Acireale, Frumento si impone come format di successo (ha recentemente aperto i battenti la seconda sede, a Catania). Il dinamismo, il grande amore per il territorio ed i suoi prodotti e la continua ricerca condotta da Emanuele e Federica Serpa hanno dato i loro frutti: più di 60 le pizze originali e quelle della tradizione, oltre a una carta “Pane & Companatico” che propone piatti sfiziosi. Si comincia con gli eccellenti fritti, da accompagnare ai cocktail ben eseguiti o alle birre artigianali, per dedicarsi poi alle pizze: quattro gli impasti proposti, diversamente ben eseguiti. Ottima la selezione di dolci, ampia quella dei vini e bevande biologiche. Servizio da lode.

 

La Braciera – Palermo, https://www.50toppizza.it/referenza/la-braciera-2022

Protagonisti: Daniele Vaccarella, pizza-chef

Qualità e gusto delle pizze de La Braciera sono sempre una garanzia. Attenta cura nella selezione delle farine e nella lavorazione degli impasti sono certamente i punti di forza di questo locale gestito dai fratelli Cottone dal 1997. La vasta selezione di gusti tra i quali scegliere, con una settantina di pizze in carta, completa l’offerta, personalizzabile nella scelta dell’impasto che spazia dal metodo napoletano all’uso di grani locali. Il locale ha due sedi, una invernale, rustica, caratterizzata dalle locandine di film alle pareti e l’altra estiva a Villa Lampedusa, nella Piana dei Colli, con ampi spazi all’aperto a disposizione e un’area dedicata ai bambini. Servizio rapido e attento.

 

45°, Panificio Graziano, https://www.50toppizza.it/referenza/panificio-graziano-2022

47°, L’Orso in Teglia, https://www.50toppizza.it/referenza/lorso-in-teglia-2022

 

Di seguito la Classifica 50 Top Pizza Italia 2022:

  1. I Masanielli Francesco Martucci – Caserta, Campania
  2. 50 Kalò – Napoli, Campania
  3. 10 Diego Vitagliano Pizzeria – Napoli, Campania
  4. I Tigli – San Bonifacio (VR), Veneto
  5. Francesco & Salvatore Salvo – Napoli, Campania
  6. Seu Pizza Illuminati – Roma, Lazio
  7. La Notizia 94 – Napoli, Campania
  8. 180g Pizzeria Romana – Roma, Lazio
  9. Dry Milano – Milano, Lombardia
  10. Cambia-Menti di Ciccio Vitiello – Caserta, Campania
  11. I Masanielli – Sasà Martucci – Caserta, Campania
  12. Le Grotticelle – Caggiano (SA), Campania
  13. Qvinto – Roma, Lazio
  14. Pepe in Grani – Caiazzo (CE), Campania
  15. Carlo Sammarco Pizzeria 2.0 – Frattamaggiore (NA), Campania
  16. ‘O Scugnizzo – Arezzo, Toscana
  17. Crosta – Milano, Lombardia
  18. Pupillo Pura Pizza – Frosinone, Lazio
  19. Apogeo – Pietrasanta (LU), Toscana
  20. La Cascina dei Sapori – Rezzato (BS), Lombardia
  21. Patrick Ricci – Terra, Grani, Esplorazioni – San Mauro Torinese (TO), Piemonte
  22. Pizzeria Panetteria Bosco – Tempio Pausania (SS), Sardegna
  23. 400 Gradi – Lecce, Puglia
  24. Denis – Milano, Lombardia
  25. Pizzeria Da Lioniello – Succivo (CE), Campania
  26. Enosteria Lipen – Triuggio (MB), Lombardia
  27. Officine del Cibo – Sarzana (SP), Liguria
  28. L’Orso – Messina, Sicilia
  29. Sbanco – Roma, Lazio
  30. Frumento – Acireale (CT), Sicilia
  31. La Braciera – Palermo, Sicilia
  32. Fandango – Potenza, Basilicata
  33. Il Vecchio e il Mare – Firenze, Toscana
  34. Pizzeria Le Parùle – Ercolano (NA), Campania
  35. Giovanni Santarpia – Firenze, Toscana
  36. Giangi Pizza e Ricerca – Arielli (CH), Abruzzo
  37. BOB Alchimia a Spicchi – Montepaone Lido (CZ), Calabria
  38. I Borboni Pizzeria – Pontecagnano Faiano (SA), Campania
  39. Sant’Isidoro – Pizza & Bolle – Roma, Lazio
  40. ‘O Fiore Mio – Faenza (RA), Emilia-Romagna
  41. Grigoris – Mestre (VE), Veneto
  42. Modus – Milano, Lombardia
  43. Pizzeria Gigi Pipa – Este (PD), Veneto
  44. Maiori – Cagliari, Sardegna
  45. Luppolo & Farina – Latiano (BR), Puglia
  46. Antica Friggitoria Masardona Roma – Roma, Lazio
  47. Palazzo Petrucci Pizzeria – Napoli, Campania
  48. Pizzeria Chicco – Colle di Val d’Elsa (SI), Toscana
  49. Giotto Pizzeria – Bistrot – Firenze, Toscana
  50. Guglielmo & Enrico Vuolo – Verona, Veneto

 

I premi speciali 2022

 

  • Pizzaiolo dell’Anno – Latteria Sorrentina: Jacopo Mercuro di 180g Pizzeria Romana
  • Giovane dell’Anno – Ooni: Davide Ruotolo di Palazzo Petrucci Pizzeria, Napoli
  • Pizzeria Novità dell’Anno – Solania: Modus, Milano
  • Performance dell’Anno – Birrificio Fratelli Perrella: Denis, Milano
  • Pizza dell’Anno – Robo: Recensione Negativa di Cambia-Menti, Caserta
  • Migliore Proposta dei Fritti – Olitalia: Lievito Pizza, Pane…, Roma
  • Migliore Frittatina di Pasta dell’Anno – Pastificio di Martino: I Borboni, Pontecagnano F.
  • Migliore Carta dei Vini 2022 – Prosecco DOC: Pizzeria Da Lioniello, Succivo CE
  • Miglior Servizio di Sala 2022 – Goeldlin: Officine del Cibo, Sarzana, SP
  • Innovazione e Sostenibilità Ambientale 2022 – Ferrarelle: I Masanielli – Martucci, Caserta

 

Premiati anche i locali che si sono distinti per l’attenzione alla sostenibilità ambientale con l’assegnazione del premio Forno Verde 2022. Sono otto quelli conferiti:

  • I Masanielli Sasà Martucci, Caserta
  • Le Grotticelle, Caggiano SA
  • Pupillo Pura Pizza, Frosinone
  • Denis, Milano
  • Pizzeria Le Parùle, Ercolano (NA)
  • Pizzeria Gigi Pipa, Este (PD)
  • Pizzarium, Roma
  • Grotto Pizzeria Castello, Caggiano (SA)

 

Infine, il riconoscimento Benemerito della Pizza 2022 è andato a tre pizzaioli che all’inizio degli anni 2000 hanno cambiato la storia della pizza nelle loro rispettive categorie:

  • Enzo Coccia,
  • Simone Padoan,
  • Gabriele Bonci

 

Tutta la classifica delle 50 pizzerie Top è disponibile sul sito di 50 Top Pizza, insieme alle Grandi Pizzerie (quelle dalla posizione 51 alla 100), alle Pizzerie Eccellenti (che saranno rese note mercoledì 27 luglio) e alle Pizze in Viaggio – da taglio e asporto.

Total
1
Shares
Articolo Precedente

Pizzeria Dafne, tra mito e celebrazione contemporanea

Post correlati